venerdì 2 marzo 2012

Autori Vari n.4


Questa rubrica raccoglie parole: frasi scritte o sentite, frasi poetiche e buffe, frasi crudeli o solo stupide, che come unico denominatore hanno il fatto di essere state importanti per me.



Premessa
Sabato scorso ho rivisto il bigliettino che avevamo preparato per il Battesimo di Killò. Era attaccato sulla bacheca della nostra fisioterapista, insieme a tante e tante foto dei bimbi con Sindrome di Down che frequentano la nostra associazione.
La frase che c'è scritta, scelta allora, a pochi giorni dal suo primo compleanno,  ora mi è sembrata ancora più vera.






Interno giorno.
Barbara, davanti al bigliettino appeso, legge le frasi che lei stessa ha scritto due anni fa e guarda l'allegra foto:


“Non esiste una strada che conduca alla felicità.
La felicità è la strada”.* 

Festeggiamo tutti insieme con un bel sorriso!



Il mio grazie va ancora alla vita. Per merito di questo promemoria, ho passato un sabato meraviglioso, in cui ho cercato di essere presente, anche con il pensiero, in tutto quello che facevo, senza occuparmi di nient'altro che godermi la giornata.
E ci sono riuscita.
E ho visto e sentito e vissuto. Piccole cose, ma infinite.



* Per alcuni la frase è di Confucio, per altri di Buddha.




56 commenti:

  1. ma era killò da piccolo?? meraviglia! da riempire di baci e poi è sempre sorridente sto pupetto :)
    bellissima frase e verissima, dovremmo rileggerla tutti molto spesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che è Killò, qui nel fase cicciotta.
      La frase va tatuata sul polso, secondo me ;)

      Elimina
    2. tatuata sul polso no che mi fanno impressione gli aghi.... certo è che me la scriverò su un foglietto e la metto nel portafoglio!

      Elimina
  2. Gnam gnam a quelle guanciotte belle ciccione!!!
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahha e dovevi vedere i piedini :)

      Elimina
  3. ...immagino Matteo quando è nato pesava 4.300kg un CICCIONE super, come mi manca così piccolo!
    R

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok, di piedini sgonfiotti allora ne sai ;)
      ti mando un bacio (ti penso)

      Elimina
    2. Brava brava...pensami tanto tanto intensamente!!! :))
      R

      Elimina
  4. Ti seguo dall'inizio e, eccetto un commento per il concorso con premio la pentola dove ho commentato su facebook, non ho scritto altro... Sono "innamorata" della tua scrittura, dei tuoi racconti, dell'essenza di tutto questo mondo da te creato, ma soprattutto di Killò! Ti leggo con grande affetto ed immensa stima. Una lettrice silenziosa.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Nasyra79, senti, ti prego di commentare ancora! Di "amore" non ce n'è mai abbastanza e sentire chi c'è dietro lo schermo mi fa sempre piacere.
      Grazie

      Elimina
  5. Adoro la fase cicciotta!! Poi gli spunta il collo, allungano le zampette e diventano terribiliiiiiiiiiiiiiii!

    RispondiElimina
  6. Mi viene in mente questa poesia di PierMario Giovannone (vado a memoria)

    Sappi che tutte le strade, anche le più sole, hanno un vento che le accompagna
    e che il gomitolo, forse, non ha voluto diventar maglione
    Che preferisco non imparare la rotta
    Per ricordarmi il mare

    Son fatto così: le frasi belle mi elicitano pezzetti di suggestioni passate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che sei fatto bene, tu.

      E che non finisci di stupirmi.

      Elimina
  7. io credo però, che il segreto stia nel decidere di percorrerla <3
    e il sorriso di Killò è illuminante!!!!

    RispondiElimina
  8. Scrivi grandi verità. Senza essere mai banale! Mi piaci proprio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E la frase che ho trovato da te, mi piace molto. Eccola : "Non concepisco una vita migliore di quella vissuta con entusiasmo, dedicata alle utopie, al rifiuto ostinato dell'inevitabilità del caos e dello sconforto." (Gioconda Belli)
      ;)

      Elimina
  9. Ma mi rubi il cuore, così!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, giuro che non ho rubato niente :)

      Elimina
  10. E torna fuori Kavafis, di cui ti avrò già parlato. Itaka per essere precisi.
    Un abbraccio,
    la tua omonima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tanti modi per dire la stessa cosa: goditi il viaggio.
      ci si prova...

      Elimina
  11. bellissima frase! da ricordare sempre!

    RispondiElimina
  12. Però di quel giorno c'è stata anche un'altra frase ... non la scrivo aspetto che la metti tu!! Complimenti a el-Gae Bellissima anche la sua poesia. Ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già,quel giorno c'è stata un'altra frase.... e tutti a piangere eheheh
      chissà se la metterò anche qui... mah

      Elimina
  13. Che meraviglia questo cucciolo...e anche la saggezza della sua mamma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La saggezza è di Confucio o Budda..
      (grazie)

      Elimina
  14. Io voto per il tatuaggio, o almeno una t-shirt! Troppo spesso ci si dimentica di godersi il momento, concentrati su cosa fare domani, o su cosa si vuole ottenere dalla vita...Ultimamente sono capitate diverse cose intorno alla mia famiglia, non tutte belle, alcune molto brutte anzi, ma che hanno avuto il potere di cambiare bruscamente la nostra traiettoria, ricordandoci che le piccole cose sono in realtà la vita, che la strada è in realtà la parte più bella del viaggio. E tu, al solito, sei meravigliosa, e quel cucciolo, al solito, è un figo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara te, lo so che condividiamo questa visione dell'attimo, questa consapevolezza del presente. Mi spiace sapere che ti sono capitate cose spiacevoli.
      un bacio

      Elimina
  15. Bellissima frase, grazie per averla condivisa. E grazie per aver mostrato quel simpatico viso cicciotto da sbaciucchiare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Claudia,
      condividere mi piace (e poi ricevo questi bei commenti :)

      Elimina
  16. Ciao Barbara, ti ho conosciuta tramite un'amica comune, blogger anche lei, e non posso che ringraziarla. Quasi tutti i giorni vengo sul tuo blog, leggo e rileggo i tuoi post, anche quelli letti già tante volte...perchè hai il pregio non comune di far riflettere...leggendoti mi soffermo, penso, rifletto, elucubro.. Grazie per le tue parole, semplici, comuni, ma che fanno riflettere.
    Non smettere di scrivere.
    PS Killò in questa foto è dolcissimo, complimenti, hai un figlio stupendo!
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Daniela, non so chi sia l'amica blogger in comune, ma forse non è importante. Ti ringrazio di tanta attenzione, leggere e rileggere i miei post....:)
      Forse però allora il merito non è mio, forse sei tu che senti il desiderio di riflettere e pensare. Son contenta di darti degli spunti.
      A presto

      Elimina
    2. l'amica in comune è Mannalisa e forse tu hai (come sempre) ragione ma se non avessi degli ottimi spunti sarebbe tutto più difficile...
      un abbraccio

      Elimina
    3. Abbiamo in comune un'amica stupenda: è già un buon punto di partenza :)
      Grazie di ciò che mi hai scritto

      Elimina
  17. A me viene voglia di regalarti il brano del salmo che abbiamo scelto per il battesimo di Anna
    "Sei tu che hai creato le mie viscere e mi hai tessuto nel seno di mia madre.
    Ti lodo, perché mi hai fatto come un prodigio;
    sono stupende le tue opere,tu mi conosci fino in fondo.
    ...
    Ancora informe mi hanno visto i tuoi occhi e tutto era scritto nel tuo libro;
    i miei giorni erano fissati, quando ancora non ne esisteva uno."
    (quella foto mi fa troppo sorridere, è adorabile)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, pare che i battesimi ispirino grandemente le mamme :)

      Elimina
  18. Il mio Ale è ancora nella fase cicciotta (non per niente lo chiamiamo MyAle :-) )...
    mi viene da ridere perchè penso a mio marito che si lamenta della mia passione per i vestitini da bimbo a righe... che in questa fase certo non sfinano :-) trac un sosia di Ale :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahahha rido per il soprannome.
      Non mi piqace enerallizzare, ma per quanto riguarda le righe mi sento di dirti che, a volte, li uomini non capiscono niene :)

      Elimina
  19. uff come hai ragione. Devo farla più mia soprattutto nei momenti in cui mi faccio prendere dalla smania di fare dimenticandomi del resto:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "smania di fare"... conosco il problema :)

      Elimina
  20. Io mi metto in mota per la maglietta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah :)
      ma tu sei pazzerella: vuoi vedere che non stai scherzando ???!!??

      Elimina
  21. ...piccole cose ma infinite ...
    questo dice tutto di voi!

    RispondiElimina
  22. mi ricordavo giusto! abbinare calzini e magliettina è un tuo pallino da sempre allora :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! :) Qui il perfezionismo lo lascio sfogare....
      Ma tu sei Francesca B., farmacista??? :)

      Elimina

I commenti mi piacciono assai.
Se vuoi dirmi qualcosa, io ti ascolto.
Se però vuoi che il messaggio mi arrivi davvero, è meglio se lo scrivi qui sotto ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...