lunedì 22 luglio 2013

Cronache montane

Siamo in montagna, così in alto che la mattina vediamo svegliarsi le nuvole con noi.
Tutto intorno, a perdita d'occhio, campi, steccati, fieno, masi di legno, il canto ininterrotto di cicale e i campanacci delle mucche a scandire il tempo.
Aria è tiepida, c'è sempre un venticello leggero; la sera ti ritrovi con il naso arrossato e ti ricordi di non aver messo la crema.

Altri ritmi, un'altra luce, altre cadenze, sorrisi di montagna, ospitali e riservati.
Altri gusti, altri sapori, come i semi di cumino, che ora anche noi mettiamo sul cavolo cappuccio tagliato a coltello.
Uno stile di vita diverso, legato alla natura e alle stagioni, alla valorizzazione e alla cura di ciò che si ha.
È bellissimo qui, in Alto Adige.

Un altro stile di vita è possibile e mi fa pensare alla mia vita, al mio desiderio di rallentare, di definire le cose essenziali e concentrarmi solo su quelle, con un'alzata di spalle,  che non c'è tempo per tutto.

Quanti aggiustamenti, quante domande, quanto impegno per riuscire a diventare la persona che vorrei essere ma qui sembra tutto più semplice : sembra che alla fine significhi piccole cose, fatte ogni giorno, con costanza.

Chissà per quanto durerà questa bella sensazione, una volta finite le vacanze.....
Nel frattempo mi riempio gli occhi di queste cime innevate e di nuvole basse, guardo i miei bambini fare amicizia con un gatto tigrato che ci segue ovunque, e guardo Matteo che in montagna rinasce, anche se non riesce a staccare mai il pensiero dal suo lavoro e ogni tanto si perde nei suoi pensieri.
Poi ci sono io, novella Heidi, con il lavoro a maglia nello zaino tecnico, con lo scarponcino da montagna, anche se ho camminato per dieci minuti, in questo ristorante in cui i canederli sono eccezionali, a bere un caffè (caffè espresso!!!! Non brodaglia allungata) e a sfruttare il magnifico wifi, che è un bene prezioso, per noi gente di città, che senza internét non ci sa stare.










37 commenti:

  1. Il bello è vestirsi tecnici e fiondarsi al bar a farsi un cornetto. Buone vacanze ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      A me non fa schifo nemmeno vestirsi tecnici e camminare per ore ed ore.... Ma le torte erano ottime :)

      Elimina
  2. Che meraviglia: sento l'aria frizzantina, il profumo di cumino e dei canederli, il ticchettio dei tuoi ferri e i bimbi che fanno amicizia con il gatto.. Prima o poi anche noi dovremo provare la vacanza in montagna!
    Buona vacanza!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dana, provaci davvero. La montagna è meravigliosa!

      Elimina
  3. Ehi anche noi siamo stati in Alto Adige! E lo raccontiamo qui (a proposito di scarponcini tecnici e camminare 10 minuti): http://pecionate.blogspot.it/2013/07/trodena-trekkinsieme-nel-parco-naturale.html
    W il wifi libero :)

    Le Pecione,
    due affezionate lettrici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono venuta a leggere :) quante meraviglie in alto Adige !!!!!

      Elimina
  4. che bello, io non ho mai fatto una vacanza estiva in montagna ma ultimamente me ho tanta voglia e magari togliermi la curiosità di assaggiare i canederli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bianca, con il fresco, seduti sotto un albero, l'uncinetto va che è una meraviglia ;)

      Elimina
  5. La vita in montagna è scandita da altri ritmi, altre necessità...ma questo non vale x tutti, ma solo di chi si occupa dell'allevamento del bestiame, per gli altri...si vive di corsaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quel che ho visto, anche i contadini e gli allevatori, lavorano tantissimo :))))))
      Ma quanto è bello guardare gli altri lavorare? ;)

      Elimina
  6. ...che non c'è tempo per tutto.

    Sante parole! Teniamoci il tempo per ciò che lo merita.
    Un abbraccio e buone vacanze dallo zampirone che ti molesta su Instagram ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi molesti per nulla. Facciamo tutto blu :))))

      Elimina
  7. Ho un amico che dice che la vacanza una volta tornati a casa, ricomincia mentre la ricordiamo e raccontiamo. :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, ma si perdono le sfumature, i piccoli particolari... Bisognerà tornarci ;)

      Elimina
  8. Buone vacanze famiglia! Grazie Barbara per condividere con noi il tuo relax...sembra di esserci...baci a tutti

    RispondiElimina
  9. Goditi la montagna... l'Alto Adige resta tra le mie mete "dei sogni"... almeno quest'anno non se ne parla di partire, speriamo l'anno prossimo!

    RispondiElimina
  10. buona meritata vacanza! Mi sembra di vederti con i ferri che escono dallo zaino tecnico, mitica!

    RispondiElimina
  11. io non ho mai fatto una vacanza in montagna... essendo nata a Lecce abbandonare il mare è un pò un sacrilegio... ad ogni modo la voglia di rallentare i ritmi si desiderano anche sotto un ombrellone mentre sei in bikini

    RispondiElimina
  12. allora in questo momento siamo "vicine" (vallata più/vallata meno) mentre fabietto (beato lui) è andato al mare fino a Settembre,

    un abbraccio a Killò

    RispondiElimina
  13. buonissime vacanze allora... e che la montagna sia con voi anche al ritorno in città!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me la porto a casa :) sarebbe bello tenerla qui ancora qualche mese ;)

      Elimina
  14. Buone vacanze, spediteci aria fresca e nuvole in pianura che qui ne abbiamo bisogno: arriva Caronte!!!!
    Impe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto che l'ho fatto? Abbiamo portato un super temporale e un bel fresco

      Elimina
  15. quando tornerete a casa l'odore di mucca e di fieno ti sembrerà un buon deodorante per gli armadi!!!!
    ti abitui così facilmente, o meglio io mi ci sono abituata così facilmente che mi sembrava profumo d'aria fresca!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non che l'odore di mucca fosse così evidente in montagna.... Nella stalla sì, :)))
      Ho già la nostalgia....

      Elimina
  16. oh...ma allora sei vicina a me.
    il mio modo per ricordarmi le belle e sane e potenti sensazioni dello stare bene? SCRIVERE SCRIVERE SCRIVERE e poi rileggere e riassaporare quella sopito sentimento di benessere e sentire che si...è possibile essere quello che vorremmo..
    un abbraccio
    ivana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bel pensiero, Ivana
      Scrivere.
      Che per me è faticoso.
      Ma è o sarebbe un metodo perfetto per fermare un attimo o una sensazione, a saperli descrivere :))

      Elimina
  17. Vivere l'ordinario in modo straordinario ...questo e'quello che davvero vorrei riuscire a vivere quotidianamente ,allora si che la vita sarebbe tutta una vacanza !...ci provo ! Grazie per cio che sei .a presto,paola

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. L'immagine di te in modalità Heidi dei tempi nostri, con zaino tecnico con i ferri e alla disperata ricerca del wifi mi fa sbellicare!
    Ma ti ci vedo una cifra!!!
    Anche a me piace la montagna, ma le gnome preferirebbero il mare.
    Preferirebbero, visto che anche quest'anno, cippa!
    ciao

    RispondiElimina

I commenti mi piacciono assai.
Se vuoi dirmi qualcosa, io ti ascolto.
Se però vuoi che il messaggio mi arrivi davvero, è meglio se lo scrivi qui sotto ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...